La polizia ha diffuso un primo audio delll’incidente che si è verificato ieri a Bologna, dove sul raccordo della A14, all’altezza di Borgo Panigale, un tamponamento ha causato un incendio che ha provocato un morto e un centinaio di feriti. La conversazione è tra la sala operativa della questura di Bologna e il poliziotto Riccardo Muci, fra i primi a intervenire sul luogo dell’incidente, poco prima dell’esplosione della cisterna: “Per caso hai una segnalazione di incendio sulla tangenziale?”, dice Muci. “Sì, ti confermo. Abbiamo notizia di un incidente in tangenziale con un’esplosione”, risponde la sala operativa. “Noi abbiamo seguito la scena perchè siamo lontani, sto facendo un attimo di viabilità. Si sentono delle esplosioni”, aggiunge il poliziotto. Poco prima, l’allarme lanciato da una signora: “C’è stato un incidente enorme, c’è un’autocisterna in fiamme”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Napoli, “abusi sessuali e foto intime a bimbe autistiche”. Arrestato fisioterapista. Si difende: “Facevo solo il solletico”

prev
Articolo Successivo

Incidente Bologna, Toninelli: “Per la ricostruzione non meno di 5 mesi. Dalle simulazioni nessun disagio per il traffico”

next