Di giochi su Spiderman ne sono stati fatti tantissimi, alcuni non erano niente male, altri era meglio dimenticarli, ma sicuramente quello che è rimasto nel cuore degli appassionati è il gioco uscito nel 2000 su Playstation.

Diciotto anni dopo, in esclusiva su PlayStation 4, il tessiragnatele sembra tornare più in forma che mai, presentandosi con un nuovo look e una libertà di movimento eccezionale, che il giocatore può provare sin dall’inizio correndo verso una rapina segnalata dalla polizia li vicino, nel tipico stile dei fumetti di Spiderman, lanciandosi con la tela in acrobazie e volteggiando sopra i pedoni, quasi a sfiorarli, per poi tornare verso i tetti di New York. Solitamente riprodurre gli effetti della ragnatela e il suo utilizzo nei giochi dell’uomo ragno non è affatto semplice, ma Insomniac Games aveva ben in mente cosa fare, e il sorriso stampato sulla nostra faccia durante la prova del gioco era sintomo dell’estrema cura per i dettagli. Dettagli che sia il giocatore occasionale che l’appassionato di fumetti potranno apprezzare.

Il sistema di combattimento è solido e convince fin da subito, mostrando grande versatilità e combinazioni altamente spettacolari di salti, prese con ragnatela e pugni degni del miglior albo a fumetti sul ragnetto in questi anni, dopo il primo boss – di cui per ovvi motivi non vi riveliamo l’identità – ci verrà chiesto di spendere i punti esperienza guadagnati in abilità, dando modo di rendere ancora più varia l’esperienza di combattimento.

Visivamente Marvel’s Spiderman è splendido, dall’architettura dei palazzi di New York ai personaggi che la animano non c’è un dettaglio che non sia stato curato, per non parlare del protagonista del gioco, che gode di un moveset talmente ben realizzato che farà pensare di star giocando a un film interattivo del super eroe, e non a un semplice gioco. Questa estrema cura del dettaglio si riflette anche sul nuovo costume utilizzato all’interno dell’avventura scritta appositamente per il gioco. Ad aumentare la longevità si aggiungono anche una buon quantitativo di abilità e costumi sbloccabili per tutti i gusti, che faranno la felicità degli appassionati del fumetto.

Musiche e doppiaggio raffinati completano il quadro di questa anteprima, con le prime che ben supportano i momenti di tensione e le seconde di livello davvero elevato, soprattutto nella versione italiana, con voci azzeccate e ottimamente recitate.

In definitiva il 7 settembre potrebbe uscire nei negozi uno dei migliori giochi dedicati a Spiderman degli ultimi dieci anni e l’entusiasmo dei ragazzi di Insomniac Games dimostrato durante l’intervista – la potrete leggere nei prossimi giorni- è la prova di quanto amore per il personaggio sia stato riversato in fase di programmazione del gioco, creando qualcosa non solo per i fan, realizzando dunque un titolo per chiunque ami questo personaggio, che ormai è una vera e propria icona della cultura pop, senza però dimenticare chi di Spiderman sa ben poco, ma vuole solo un ottimo gioco d’azione, e dalla nostra prova pare proprio sia cosi.