Le strade di Chicago sono state invase da una folla inferocita dopo che un agente di polizia ha ucciso a colpi di pistola un ragazzo trentenne reo di aver opposto resistenza ad un controllo. L’agente avrebbe sparato cinque colpi di pistola colpendo il ragazzo in fuga alla schiena. Il portavoce della polizia di Chicago, Anthony Guglielmi, ha dichiarato che sul posto è stata rinvenuta un’arma, senza chiarire se appartenesse alla vittima. Dopo l’omicidio la folla ha reagito gridando insulti e lanciando bottiglie contro gli agenti che hanno caricato i manifestanti arrestandone quattro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ryanair, calo di pressione in cabina sul volo Dublino – Zara. Atterraggio d’emergenza in Germania: 33 in ospedale

next
Articolo Successivo

Trump: “Unione Europea è nostro nemico. In parte anche Russia e Cina”. Tusk: “Fake news. Usa e Ue sono migliori amici”

next