Un altro addio ai vertici de Il Sole 24 Ore. Dopo le dimissioni dell’amministratore delegato Franco Moscetti dello scorso 12 giugno, anche il presidente del gruppo di viale Monte Rosa, Giorgio Fossa, ha lasciato il posto. La notizia è arrivata nella tarda serata di venerdì, con una nota nella quale si spiega che il manager ha “rassegnato le proprie dimissioni alle ore 18.37” del 29 giugno. “Con la presente – si legge nella nota – mio malgrado e in considerazione della situazione creatasi, mi trovo costretto a rassegnare le dimissioni, dalla carica di presidente del consiglio di amministrazione di questa società, con effetto immediato. Mi spiace interrompere il cammino intrapreso in un momento ancora delicato della vita del Gruppo, ma sono convinto che il processo di rinnovamento, avviato nei 19 mesi trascorsi dalla mia nomina, abbia già mostrato il suo positivo effetto, così che, chi mi succederà, potrà proseguire sulla strada avviata, senza rallentare il positivo lavoro finora realizzato”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Recordati, il fondo inglese Cvc compra la maggioranza del gruppo farmaceutico per 3 miliardi di euro

prev
Articolo Successivo

Borsa, Piazza Affari fa meglio solo di Londra. Spread sull’ottovolante

next