“Sono contento che il Pd abbia finalmente presentato un disegno di legge sul conflitto d’interessi dato che non l’ha fatto per vent’anni. Vent’anni in cui è stato maggioranza in questo Paese, ha aspettato a farlo quando era all’opposizione. Forse il Pd doveva andarci prima”. Così Davide Casaleggio parlando con i cronisti prima dell’inizio di Rousseau City Lab che oggi fa tappa a Roma. “Voglio ricordare che il conflitto di interessi è nel nostro programma e nel contratto di governo, per cui sicuramente verrà realizzata una legge” aggiunge.

E sulla cena con Lanzalone aggiunge: “Sì è vero, ero nello stesso ristorante l’altra sera in cui era presente anche Lanzalone ma ero a un altro tavolo, quindi quando l’ho visto l’ho salutato perché lo conoscevo”. E ha aggiunto: “L’ho conosciuto dopo la sua esperienza a Livorno dove ha fatto un ottimo lavoro e per quello è stata una scelta naturale fargli portare avanti un’attività anche su Roma”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili