Mentre continua l’ondata di maltempo sul Nord Italia e in Piemonte, nel Torinese si è abbattuto un forte nubifragio in poche ore. A Rosta è esondato il rio Cellino, i garage e le cantine sono stati allagati e le strade si sono trasformati in fiumi di acqua e fango. Numerosi i video pubblicati sui social, in particolare sulla pagina Facebook “Sei di Rosta se…”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ilaria Alpi, morta la madre Luciana: aveva 85 anni. Non ha mai conosciuto la verità sull’omicidio di sua figlia

next
Articolo Successivo

Luciana Alpi morta, quando disse: ‘La verità sull’assassinio di mia figlia non la vogliono’

next