“Oggi vi deluderò: non ho dichiarazioni altisonanti né promesse mirabolanti. Non sono qui per parlare d’altro, ma per evitare che le persone si sentano abbandonate”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ai giornalisti nel corso della sua visita ad Amatrice. Arrivato nella cittadina laziale e accolto dal sindaco facente funzioni Filippo Palombini, il premier, dopo aver fatto una breve sosta alla chiesa di S. Agostino, nel centro storico, si è recato nel Parco comunale, per incontrare gli amministratori locali. Il presidente del Consiglio, in maniche di camicia bianca, si è anche soffermato in silenzio davanti al monumento ai caduti della cittadina laziale

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Aquarius, il grillino Nogarin apre il porto di Livorno. Poi rimuove il post: “Non voglio creare problemi al governo”

next
Articolo Successivo

Amministrative, Sala (sindaco di Milano): “Lo sconfitto è il M5s. Il governo? Lasciamolo lavorare”

next