Motorola ha annunciato l’arrivo del primo modello della terza generazione di smartphone Android modulari Moto Z, il Moto Z3 Play.

Vedendo il produttore restare fedele alle promesse fatte ormai 2 anni fa, il nuovo dispositivo di Motorola rimane compatibile con l’intero ecosistema di MotoMods lanciati a partire dal 2016, come la stampante fotografica Polaroid InstaShare, il proiettore tascabile, il modulo fotografico Hasselblad ed i vari speaker e battery pack, senza però rinunciare a seguire i trend più recenti.

Il Moto Z3 Play si presenta con un display 18:9 SuperAMOLED da 6″ FullHD+ edge-to-edge ad occupare quasi interamente il frontale, obbligando lo spostamento del lettore d’impronte sul fianco – sul retro sarebbe stato d’intralcio all’utilizzo delle mod – e vedendo il Gorilla Glass utilizzato sia per ricoprire il display che la superficie posteriore. Rispetto alla scorsa generazione arriva anche un upgrade alla cpu, vedendo integrato lo Snapdragon 636, ed alla fotocamera posteriore: un doppio sensore (12MP+5MP), invece del singolo presente sullo Z2 Play, supportato da Google Lens.

Il debutto del Motorola Moto Z3 Play in Italia è previsto per luglio in bundle con il Moto Power Pack (una delle MotoMod con funzioni di battery pack), con un prezzo secondo voci nell’intorno dei 499€, che se rispettato lo metterebbe facilmente in concorrenza con prodotti di fasce prestazionali superiori.