Il ministro della Famiglia Lorenzo Fontana? È stato mal interpretato”. Così ai microfoni di Radio Lombardia il presidente della Regione, Attilio Fontana, commenta la discussa frase pronunciata dal suo omonimo, Lorenzo Fontana (“le famiglie gay non esistono”). “I diritti per le unioni esistono” – afferma il governatore della Lombardia – “sono stati riconosciuti e io ritengo fondamentale che ci siano, e che vengano tutelati. Ma non soltanto dei gay ,anche delle coppie di fatto. Altra cosa, però, è il concetto di famiglia. Tecnicamente, secondo la Costituzione, la famiglia è quella tra uomo e donna. Le altre sono delle unioni che devono avere analoghi diritti. Ma sono una tecnicamente diversa”. Poi si pronuncia sul governo M5s-Lega: “Spero che l’esecutivo duri fino in fondo e dimostri finalmente che questo governo del cambiamento riuscirà a cambiare le cose in questo Paese. Da sempre sostengo che l’Italia abbia bisogno di scelte anche un po’ scioccanti”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo Conte, dai risparmiatori ai rider: in politica i gesti simbolici sono sostanza

next
Articolo Successivo

Governo, Conte in Senato: “Fuori mafia dallo Stato”. Cori in aula di Lega e M5s, Renzi protesta: interviene Casellati

next