Nel suo intervento in aula al Senato, durante la discussione che precede il voto di fiducia, Matteo Renzi si è rivolto direttamente a Matteo Salvini, che lo ha guardato sorridendo, seduto accanto al premier Conte e a Di Maio. “Mi colpisce che lei abbia utilizzato l’espressione ‘la pacchia è finita’ riferendosi ai migranti. Ma io le chiedo questo, da padre a padre: stia attento alle parole, perché lei non è più solo un leader politico. Lei rappresenta oggi un paese. Non possiamo permetterci di animare una crisi diplomatica con la Tunisia quando la Tunisia ha bisogno di un’Italia forte nel Mediterraneo, di animare polemiche e un clima incendiario”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Governo Conte, dai cartelli di Faraone alle smorfie di Renzi: tutte le immagini del giorno della fiducia – FOTO

prev
Articolo Successivo

Governo, Renzi: “Voi giustizialisti, noi garantisti. Al nome di Davigo, rispondiamo con Beccaria ed Enzo Tortora”

next