Rinchiusa in una gabbia, insultata e picchiata. Nel video diffuso dal reparto Nas dei carabinieri, si vedono le condizioni alle quali era costretta un’anziana signora. La denuncia dei suoi parenti hanno permesso alle forze dell’ordine di arrestare sette persone (tra cui il proprietario e alcune dipendenti) di una casa di cura di Roccagorga, in provincia di Latina, e di sequestrare la struttura.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Tutor spenti in autostrada, di sicurezza dovrebbero occuparsi i concessionari

prev
Articolo Successivo

Ri-Make, sgomberato a Milano il centro sociale nella ex Bnl. “Messi sulla strada progetti di solidarietà e mutuo soccorso”

next