“Paolo Savona? Un valore aggiunto. Una persona valida che ci può dare una mano a livello nazionale e internazionale. Ma i ministri li sceglie il Presidente della Repubblica di concerto con il premier incaricato Conte“. Così Luigi Di Maio lasciando Montecitorio. “Per me e per Salvini Savona è una persona all”altezza della situazione, ma capiamo che c”è un’interlocuzione istituzionale da fare”, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Di Maio: “In bocca al lupo a Conte. Farà volare l’Italia”. Poi rivendica lo Sviluppo Economico per il M5s

next
Articolo Successivo

Governo Lega-M5s, una brutta storia di cui fa parte anche il Pd

next