“Paolo Savona? Un valore aggiunto. Una persona valida che ci può dare una mano a livello nazionale e internazionale. Ma i ministri li sceglie il Presidente della Repubblica di concerto con il premier incaricato Conte“. Così Luigi Di Maio lasciando Montecitorio. “Per me e per Salvini Savona è una persona all”altezza della situazione, ma capiamo che c”è un’interlocuzione istituzionale da fare”, ha concluso.