In Commissione petizioni al Parlamento europeo si è discusso dell’assegnazione dell’Ema, l’agenzia europea del farmaco, alla città di Amsterdam dopo lo spareggio e il sorteggio con Milano avvenuti il 20 novembre 2017. Dopo la conclusione dell’audizione del sindaco di Milano, Beppe Sala, l’eurodeputato della Lega, Mario Borghezio, è esploso: “La Commissione si deve vergognare. Chiede rispetto delle norme europee a chi sta cercando di formare il governo italiano pretendendo sudditanza alle regole europee, quando loro per primi su una questione come l’Ema non le rispettano”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Di Stefano (M5s): “In due settimane risolleviamo il Paese. Altri ci hanno messo anni a distruggerlo”

next
Articolo Successivo

Governo, Di Maio: “Staffetta o Bonafede premier? Qualsiasi nome stia girando per me è bruciato”

next