Fuori dal collegio Ferreira Master di San Paolo, in Brasile, un uomo armato si avvicina a bambini e genitori per derubarli. Tra le mamme, però, c’è una poliziotta fuori servizio, Katia da Silva Sastre. La donna estrae dalla borsa una pistola e con un gesto repentino spara al rapinatore. L’uomo, di 21 anni, morirà in ospedale qualche ora più tardi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Deradicalizzazione: chi è Maajid Nawaz, fondamentalista islamico convertito alla democrazia

next
Articolo Successivo

Gerusalemme, apre l’ambasciata Usa. Scontri a Gaza: “59 morti e 2800 feriti”. Turchia e Iran: “Massacro”

next