Governo M5s-Lega? “Se arriva in aula io voto la fiducia”. Sono le parole di Umberto Bossi, dopo l’incontro tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio che ha portato alla richiesta al Quirinale di ulteriori 24 ore per la formazione del governo. “Noi non potevamo non fare un governo politico perché dobbiamo portare a casa l’autonomia”. Silvio Berlusconi è stato costretto a cedere? “No, ha voluto cedere perché partisse un esecutivo. Magari voterà contro la fiducia però voterà di volta in volta sui singoli provvedimenti“. Per Bossi, Giancarlo Giorgetti è la persona più indicata per guidare il prossimo governo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Romani (FI): “M5s e Lega si vogliono sperimentare. Se alternativa è governo neutrale, meglio uno politico”

next
Articolo Successivo

Governo, Salvini: “Ci sono possibilità, ma devo parlare con Di Maio e Berlusconi. Alleanza di centrodestra? È prerequisito”

next