La Guardia di Finanza ha arrestato per concussione in flagranza di reato Giovanni Giannoccaro, responsabile dell’area risorse finanziarie del Policlinico di Bari. Il dirigente, 63 anni, è stato fermato immediatamente dopo aver ricevuto 3.000 euro dal rappresentante legale di un’impresa che riproduce supporti registrati, titolare di un contratto di appalto per l’archiviazione documentale, in proroga, stipulato con la struttura sanitaria del capoluogo pugliese.

L’uomo è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Bari. L’arresto in flagranza di Giannoccaro rientra in un’ampia attività di indagine, coordinata e diretta dalla Procura pugliese, durante la quale sono stati compiuti anche appostamenti e pedinamenti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Furbetti del cartellino tra casinò, osteria e shopping. A Gorizia 14 indagati tra i dipendenti della Regione Friuli Venezia Giulia

next
Articolo Successivo

Superenalotto, a Caltanissetta centrato il 6: vinti oltre 130 milioni di euro

next