Il collegamento da Palermo è tutto un grido. Una ragazza, che si è presentata come vicepresidente della consulta giovanile, è intervenuta sul caso delle sorelle Napoli, vittime di intimidazioni mafiose. Ne nasce un battibecco con Massimo Giletti, conduttore di Non è l’arena (La7) che lascia lo studio a bocca aperta

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Berlusconi, Gaia Tortora vs d’Esposito: “La parola ‘delinquente’ mi fa orrore”. “È il giudizio della magistratura”

next
Articolo Successivo

Governo, De Girolamo: “Di Maio? Arrogante e più antipatico di Renzi”. Marattin: “Rilassatevi, lasciate stare il senatore di Rignano”

next