“Tra i ricordi personali vorrei ringraziarlo perché ogni volta che vinceva la Ferrari era il primo a telefonarmi”. Così Luca Cordero di Montezemolo, tra i primi ad arrivare questa mattina alla camera ardente di Fabrizio Frizzi allestita alla Rai.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Basilicata, arrestato per stalking il vicepresidente del consiglio regionale Castelluccio (Noi con l’Italia)

next
Articolo Successivo

Frizzi, amici e volti noti alla camera ardente. Max Giusti: “Una persona perbene. Anche a telecamere spente”

next