“Un ricordo di Fabrizio? Il suo sorriso”; “Era sempre sorridente, era esattamente come lo si vedeva in tv, una persona perbene”. Bruno Vespa, Max Giusti, Giulio Scarpati, Stefano D’Orazio sono tra i primi amici di Fabrizio Frizzi giunti presso la Rai a viale Mazzini dove è stata allestita la camera ardente per il conduttore scomparso nella notte tra lunedì e martedì per un’emorragia cerebrale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Frizzi, Montezemolo: “Era il primo a chiamarmi ogni volta che vinceva la Ferrari”

next
Articolo Successivo

Roma, arrestato un maestro di scuola materna: abusi sessuali su bambine dai 3 ai 5 anni

next