Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il governo di Londra sono soddisfatti dell’azione congiunta di Europa, Canada e Stati Uniti che oggi hanno deciso di espellere decine di funzionari russi in risposta all’avvelenamento dell’ex spia russa Sergei Skripal e della figlia Yulia. Ma in Italia, che ha deciso di espellere due funzionari di Mosca, le critiche arrivano da Matteo Salvini e Giorgia Meloni, mentre Movimento 5 Stelle e Pd tacciono. “Isolare e boicottare la Russia, rinnovare le sanzioni economiche ed espellerne i diplomatici non risolve i problemi, anzi li aggrava – ha scritto su Facebook il leader della Lega Nord -. Arrestare l’ex presidente della Catalogna non risolve i problemi, anzi li aggrava. Sanzioni e manette? Preferisco il dialogo. Voglio un governo – ha aggiunto – che lavori per un futuro di pace, crescita e sicurezza, chiedo troppo?”.

E sempre sul social network la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni commenta: “Inaccettabile che un governo dimissionario decida di espellere due funzionari dell’ambasciata russa. Sono gli ultimi colpi di coda di un governo asservito alla volontà di Stati esteri che per fortuna sarà messo presto nelle condizioni di non nuocere più gli interessi nazionali italiani”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Senato, 7 gruppi. Bonino nel Misto con Liberi e Uguali, Monti e espulsi M5s. Casini nelle Autonomie con Napolitano

prev
Articolo Successivo

Governo, Salvini: “Si parte dalla coalizione di centrodestra e dal programma. Senza accordo non tiro a campare”

next