“Il primo atto politico sarà il Def, nel quale imporremo i temi economici per cui i cittadini ci hanno dato la loro fiducia”. Così Danilo Toninelli, neo capogruppo M5s al Senato al termine della prima riunione dei nuovi parlamentari M5s a Roma. “Un abbassamento delle tasse e certamente delle misure per ridurre la povertà – aggiunge Toninelli, secondo il quale poi – quella di Di Maio premier è una condizione imprescindibile per formare un governo. Di Maio è il candidato presidente del Consiglio della forza politica più votata”. Quindi è e sarà il vostro unico candidato premier? “Ovviamente sì”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Molise, Antonio Di Pietro torna in politica: è candidato governatore

next
Articolo Successivo

Elezioni, Bossi: “183 parlamentari? Salvini ha eguagliato i numeri che avevo preso io ai tempi della secessione”

next