Attilio Fontana, candidato presidente per la Lega alla Regione Lombardia, ha commentato lo spoglio elettorale solo quando la sua percentuale si è attestata sul 53% contro il 26% del primo avversario, Giorgio Gori. Dalla storica sede leghista, in via Bellerio, è tornato a parlare delle dichiarazioni sulla razza bianca che l’avevano messo al centro delle polemiche all’inizio della sua campagna elettorale. “Non farò nulla per la razza bianca. Ribadisco che ho commesso un errore ed ho chiesto scusa”

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Risultati Regionali: in Lombardia Fontana davanti a Gori: “Vittoria”. Lazio, Zingaretti in testa: dietro è lotta serrata Parisi-Lombardi

next
Articolo Successivo

Elezioni, Sala: “Collaboreremo con Fontana, ma la Lega non sia arrogante”

next