Un bambino di 4 anni è morto dopo essersi sentito male nella roulotte a San Matteo (Modena), dove vivono famiglie nomadi. La procura ha aperto un fascicolo a carico di ignoti, dunque senza indagati. La causa, scrive la stampa locale, potrebbe essere un virus, ma non si escludono le condizioni igieniche in cui viveva. La medicina legale ha escluso il soffocamento, ingestioni di farmaci, choc anafilattico. Il laboratorio di microbiologia del Policlinico cercherà risposte sulle cause. Sarà eseguita anche l’autopsia.

La prima ipotesi, come riporta La Gazzetta di Modena, è quella che a uccidere il piccolo sia stato un aggravamento di una forma influenzale. I genitori hanno chiamato l’ambulanza, ma il personale del 118 e quello del Policlinino non sono riusciti a salvarlo. È tutto avvenuto nella notte tra sabato e domenica nella zona vicino la strada statale del Canaletto dove da qualche tempo si è formato un insediamento.