Non è passata inosservata la presenza di alcuni militanti di Lealtà Azione, associazione vicina agli Hammerskin milanesi, ai banchetti elettorali dei candidati della Lega. E in occasione della sua terza presenza nei mercati cittadini, Massimiliano Bastoni, candidato alla Regione Lombardia, ha confermato di averne l’appoggio. “Sono dei ragazzi da valorizzare” ha spiegato, aggiungendo di non aver mai visto i loro saluti romani al Campo X del Cimitero Maggiore. Una simpatia condivisa con Mario Borghezio, che l’ha raggiunto a sorpresa e che ha commentato: “Di loro mi piace tutto: movimenti come Lealtà Azione combattono problemi come la presenza di clandestini. Non nascondono il loro pensiero, come ha fatto Fontana”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Palermo, Forza Nuova organizza ronde sugli autobus “per la sicurezza di passeggeri e autisti”

next
Articolo Successivo

Italy 2018: Back To Fascism

next