Momenti di tensione alla manifestazione antifascista a Piacenza, organizzata per protestare contro l’apertura della sede di Casapound. Alcuni manifestanti, armati di aste e sassi, hanno provato a forzare il cordone delle forze dell’ordine. Oggetti sono stati lanciati contro le forze dell’ordine che sono state costrette a indietreggiare. Via fascisti e polizia”, hanno urlato i manifestanti prima degli scontri con le forze dell’ordine e “Ora e sempre resistenza”. Il corteo, che vede in prima fila alcuni manifestanti con i volti parzialmente coperti da sciarpe, e tutti con in mano i bastoni, ha sfilato per le vie del centro. “Casapound chiuderà”, urlano i manifestanti.

video dal profilo Facebook di Infoaut

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Macerata, Gino Strada al corteo antifascista: “Pd assente? Coerente, mi meraviglierei di vederlo in questa piazza”

prev
Articolo Successivo

Macerata, antifascisti in piazza: “Pd assente? Fa il gioco delle destre, se ne assumerà la responsabilità”

next