Boom di ascolti per l’esordio del Festival di Sanremo firmato Claudio Baglioni. La prima serata è stata seguita in media da 11.603.000 telespettatori con il 52,1% di share. Un risultato di quasi due punti più alto di quello ottenuto lo scorso anno dalla prima serata del terzo festival di Carlo Conti, che registrò in media 11.374.000 telespettatori e il 50,37% di share.

Per trovare un risultato medio della prima serata del festival alto come quello di Baglioni bisogna tornare indietro di 13 anni, al festival di Paolo Bonolis del 2005, che ottenne il 54,78%.

Nel dettaglio, la serata di ieri, è stata seguita nella prima parte (dalle 20.43 alle 23.45) da 13.776.000 telespettatori con il 51,4% di share e nella seconda parte (dalle 23.52 all’1.14) da 6.619.000 telespettatori con il 55,4% di share.

Il picco di ascolto in termini di spettatori è stato registrato alle 21.58 con 17 milioni 200 mila, quello di share alle 00.03 con il 57.9 per cento.

“E’ una grandissima soddisfazione”, commenta il Direttore Generale della Rai, Mario Orfeo. “Gli ascolti della prima serata del Festival, i migliori dal 2005 in termini di share, premiano uno straordinario lavoro di squadra coordinato dal direttore artistico Claudio Baglioni e impreziosito da due artisti come Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker. A loro, a Fiorello che ha portato sul palco dell’Ariston il suo talento unico e la sua carica inesauribile, va il mio ringraziamento, che estendo alla squadra di Rai1 e a tutti coloro che hanno contribuito ad offrire a milioni di italiani una trasmissione di grande qualità musicale e televisiva”.

Ottimo esordio anche per il “Dopofestival” (2 milioni 78 mila spettatori, share del 37.1 per cento), mentre la striscia quotidiana “Prima Festival”, in onda dopo il Tg1, ha ottenuto 8 milioni 251 mila telespettatori, per uno share del 29.9 per cento di share