Gene Gnocchi durante la sua copertina satirica a DiMartedì (La7) offre uno spaccato della politica elettorale tramite una ipotetica sfilata di moda: “Forse non lo sai ma c’è una sezione di Pitti Uomo, Pitti Politica, interamente dedicata alla collezione Campagna elettorale 2018. Sì, con gli abiti che vestono i politici durante la campagna elettorale. Ecco quelli più gettonati”. E via con la carrellata di immagini esilaranti: “Modello Renzi. Geniale, perché la parte sopra molto sfarzosa richiama la sua vittoria alle europee, la parte sotto richiama invece il rapido declino del consenso popolare, fino alle ciabatte che simboleggiano il disastro”. Poi cìè il “Modello Raggi. Chiaramente ispirato alla raccolta differenziata”. E il terzo: “Mastella. Che si ispira chiaramente ai suoi continui cambi di casacca”. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni, Travaglio: “M5s? Almeno non ruba. Su questione morale si è dimostrato diverso da altri partiti”

next
Articolo Successivo

Gene Gnocchi e i gadget della Raggi: “Ecco la borsa e il K-way: li mortacci arriva Virginia”

next