È una vera e propria soap opera quella ruota intorno a Spelacchio, l’albero di Natale di piazza Venezia che durante le festività è balzato alla ribalta delle cronache per la sua lenta agonia. Stamattina gli operai del comune hanno iniziato i lavori di rimozione delle palle e della stella issata sulla punta dell’abete. A pochi minuti dalle 13, però, è arrivato un incredibile dietrofront: in attesa che il Campidoglio decida cosa fare dell’albero, resta tutto al suo posto almeno fino a venerdì. Così la stella è tornata sulla cima, e le palle al loro posto