“Di Maio ha rinunciato al confronto tv con Salvini a ‘In mezz’ora’? Ma lui non può reggere nessun confronto. È un pirla incompetente“. Sono le parole del senatore Pd, Stefano Esposito, commentando, ai microfoni di Ecg Regione (Radio Cusano Campus), l’indisponibilità del candidato M5s alla presidenza del Consiglio, Luigi Di Maio, a confrontarsi con il leader della Lega, Matteo Salvini, a In mezz’ora (Rai Tre). “Di Maio” – continua il parlamentare dem – “al primo confronto che fa con chiunque abbia un minimo di grano salis, senza arrivare a Salvini o a Renzi, fa la figura del pirla. La storia delle pensioni è la cartina di tornasole della sua incompetenza. Lo definisco ‘pirla’ con l’affetto e con la logica con cui questo termine è usato a Milano e a Torino. Di Maio, cioè, è uno che si candida a fare il presidente del Consiglio, la spara grossa e, quando viene beccato con le mani nella marmellata, dice che non si è spiegato e che non è stato capito”. E aggiunge: “Io credo che ci sia un problema gigantesco nel sistema dell’informazione italiana. Sarebbe bello che, quando Di Maio in una trasmissione dicesse una cosa del genere, il giornalista gli chiedesse dettagli ed esempi. E’ un problema che riguarda le interviste a tutti i politici: il giornalista non controbatte a qualunque cazzata venga detta”. Esposito poi si sofferma sulla campagna elettorale del Pd e difende Maria Elena Boschi nella vicenda di Banca Etruria: “Secondo me, non deve fare nessun passo indietro. Al massimo, avrebbe dovuto farlo il padre”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Di Maio: “Referendum sull’euro per me è extrema ratio, ma io voterei per l’uscita”

next
Articolo Successivo

Verdi alleati del Pd? Non basta una lista a far diventare ambientalista Renzi

next