“Il caso Consip “è il caso dell’anno”: Luca Sommi, autore della piattaforma Loft, non ha dubbi. “Un tema troppo ignorato ma veramente importante”, spiega a margine della presentazione del libro di Marco Lillo, “Di Padre in figlio” (clicca il link per acquistare “Di padre in figlio“) venerdì alla Fiera nazionale della piccola e media imprenditoria di Roma. “Leggendo il libro di Marco Lillo e guardando il programma Sekret sulla piattaforma Loft si potrà finalmente capire di più”, dice Sommi (Guarda Sekret, su Loft).

“Il familismo amoale è una malattia cronica della società italiana forse da sempre”, dice Antonio Padellaro. “Il caso Consip è l’esemplificazione più drammatica di come i clan, le famiglie intese nel senso meno nobile della parola, finiscano per incistarsi nella politica e nella burocrazia. Questa è la storia di un padre, quello del presidente del consiglio, che invece di fare il nonno, tesse relazioni con personaggi che lo omaggiano in quanto padre del premier”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Como, Di Maio: “M5s antifascista ma non andremo alla manifestazione. È una strumentalizzazione del Pd”

next