Questo pomeriggio a Bologna ha aperto le porte Fico (Fabbrica Italiana Contadina), il parco agroalimentare di Oscar Farinetti che vorrebbe diventare la “Disneyland del cibo. Fuori dalla struttura, lontano dall’inaugurazione cui ha partecipato anche il premier Gentiloni, studenti e facchini hanno organizzato una protesta per denunciare le condizioni lavorative dei facchini, privi di un contratto nazionale di riferimento, e contestare insieme il programma di alternanza scuola lavoro, che in tre anni coinvolgerà 20mila studenti di 200 scuole “a titolo gratuito”.