“Dovi c’è Dovi c’è Dovi c’è”. Citare il telecronista ufficiale di Sky Guido Meda è il modo migliore per rendere il senso dell’impresa compiuta da Andrea Dovizioso sotto la pioggia battente di Montegi. Il pilota italiano della Ducati ha vinto il Gran Premio del Giappone tenendo aperto il mondiale di MotoGp. Dovizioso ha vinto al fotofinish Marc Marquez al termine di una lotta bellissima fatta di sorpassi e controsorpassi, che ha visto prevalere, proprio come accaduto in Austria, il forlivese, che si riporta così sotto in classifica accorciando a 11 punti dallo spagnolo quando mancano ancora tre gare, quindi 75 punti in palio.

Completa il podio Danilo Petrucci, terzo con la Ducati Pramac dopo esser stato anche in testa nelle prime fasi della gara. Sulla pista Honda affonda invece la Yamaha: Maverick Vinales si è piazzato al nono posto, Valentino Rossi è uscito di pista nel corso della sesta tornata. Ottima prova invece della Suzuki: Andrea Iannone ha chiuso ai piedi del podio, al quarto posto, ottenendo il miglior risultato stagionale, precedendo il compagno di squadra Rins, quinto. Sesta posizione per l’altra Ducati di Jorge Lorenzo, che ha preceduto l’Aprilia di Aleix Espargaro e Johann Zarco, ottavo con la migliore della Yamaha. Decimo Loris Baz. Il prossimo appuntamento del motomondiale è in programma tra una sola settimana, in Australia, sul circuito di Phillip Island.