Sul voto di fiducia il Pd accusa di il Movimento cinque stelle per l’eccesso di emendamenti,  come spiega Emanuele Fiano: “Il M5S ha proposto 120 emendamenti su cui è possibile il voto segreto… oggi non siamo di fronte al rischio che non passi la legge sulla caccia e pesca. Il rischio è di andare a votare senza una legge elettorale. Non è che abbiamo paura dei nostri, abbiamo paura di tutti. Il voto finale sulla legge elettorale sarà comunque a scrutinio segreto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, tensione a Montecitorio. Le paranoie del generale Pappalardo: “La Digos ci spia” e i suoi cacciano il cameraman

next
Articolo Successivo

Legge elettorale, riprende il dibattito in aula. Segui la diretta

next