La rivoluzione elettrica? Non risparmierà di certo i veicoli commerciali ed il trasporto pesante. Anzi, forse la diffusione su larga scala arriverà prima lì che sulle auto che guidiamo tutti i giorni. Ecco perché Nikola Motor Company e Bosch hanno sviluppato una gamma di autocarri a batteria a lunga percorrenza, che arriverà sul mercato entro il 2021. Si tratta dei Nikola One e Two che vedete nella foto gallery qui sopra: mezzi dotati di un motore elettrico a idrogeno classe 8, che sviluppa una potenza di oltre mille cavalli e una coppia di 2.712 Newtonmetri. Praticamente il doppio rispetto ai semirimorchi in commercio. Il powertrain è basato sull’eAxle di Bosch, una piattaforma modulare per l’elettrificazione della trazione, che in questo caso viene abbinata a un sistema a fuel cell personalizzato: il risultato è un motore a emissioni zero che, come detto sopra, è particolarmente prestazionale.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Fiat 500 C Missoni, la creazione di Lapo venduta all’asta per beneficienza – FOTO

prev
Articolo Successivo

Ferrari, all’asta la monoposto di Schumacher vittoriosa a Monaco nel 2001

next