“Non ritengo Roma una città insicura, dobbiamo fare tutti insieme un grosso lavoro per far percepire alla gente che la sicurezza non è soltanto rimessa a delle fredde statistiche ma è una condizione di vita che ognuno di noi deve vivere. In questo l’informazione ha un ruolo fondamentale” così il capo della polizia Franco Gabrielli risponde ai cronisti che gli chiedono se si può considerare Roma una città sicura a margine dell’inaugurazione del palasport Aurelio Santoro

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Licata, minacce di morte al commissario anti abusivismo: “Se tocchi le nostre case ti scanniamo”

prev
Articolo Successivo

Roma, Raggi: “Campidoglio ricomincia a dettare le regole. Città avanti a testa alta”

next