Sedici anni fa, l’11 settembre 2001, l’attentato che ha segnato la storia dell’Occidente: 19 terroristi affiliati all’organizzazione terroristica Al-Qaida dirottarono quattro aerei civili per colpire altrettanti obiettivi simbolo degli Stati Uniti: il Pentagono, la Casa Bianca – una strage evitata grazie all’azione eroica dei passeggeri e dell’equipaggio – e le Torri Gemelle del World Trade Center di New York dove le vittime furono 2752. Ogni anno, l’11 settembre, un intenso fascio luminoso si accende proprio dove una volta sorgevano le alte torri per ricordare le vittime di quell’attentato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francesco, che botta! La papamobile inchioda tra la folla e Bergoglio si ferisce allo zigomo

next
Articolo Successivo

11 settembre sedici anni dopo, l’anniversario meno sentito dagli americani

next