“I mozziconi? Portali a noi e in cambio avrai la nostra t-shirt“. È l’iniziativa dell’associazione pugliese Pulsano D’Amare, che lo scorso fine settimana ha lanciato un’iniziativa sulla spiaggia, contro l’inquinamento dei nostri litorali. “Abbiamo detto alla gente di riempirci un bicchiere con i mozziconi che trovavano in spiaggia. In cambio abbiamo offerto le nostre t-shirt. Dopo appena un’ora 71 magliette erano finite. Ma anche una volta esaurite le t-shirt le persone sono andate avanti a pulire”.Il giorno dopo l’associazione ha voluto contare tutti i mozziconi. Il numero è impressionante. “Sulla nostra spiaggia c’erano 14616 cicche. A questi fumatori diciamo: quanto gli costa buttare la cicca nella spazzatura? A casa vostra fate lo stesso?”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uova contaminate, cos’è il Fipronil e quali sono i suoi effetti nel lungo termine

next
Articolo Successivo

Catastrofi idrogeologiche: tragedie attese sì, ma non annunciate

next