“I mozziconi? Portali a noi e in cambio avrai la nostra t-shirt“. È l’iniziativa dell’associazione pugliese Pulsano D’Amare, che lo scorso fine settimana ha lanciato un’iniziativa sulla spiaggia, contro l’inquinamento dei nostri litorali. “Abbiamo detto alla gente di riempirci un bicchiere con i mozziconi che trovavano in spiaggia. In cambio abbiamo offerto le nostre t-shirt. Dopo appena un’ora 71 magliette erano finite. Ma anche una volta esaurite le t-shirt le persone sono andate avanti a pulire”.Il giorno dopo l’associazione ha voluto contare tutti i mozziconi. Il numero è impressionante. “Sulla nostra spiaggia c’erano 14616 cicche. A questi fumatori diciamo: quanto gli costa buttare la cicca nella spazzatura? A casa vostra fate lo stesso?”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Uova contaminate, cos’è il Fipronil e quali sono i suoi effetti nel lungo termine

prev
Articolo Successivo

Catastrofi idrogeologiche: tragedie attese sì, ma non annunciate

next