“Non so davvero cosa dire, è stato incredibile vedere la squadra lavorare per me. Gilbert ha lavorato tantissimo, hanno lavorato tutti oggi. Sono senza parole, danno tutto per me e io li ripago così”. Marcel Kittel ha voluto ringraziare i suoi compagni dopo la quinta vittoria in questa edizione del Tour de France. “Sono sempre riuscito a trovare lo spazio giusto, anche oggi è andata così, è incredibile – ha proseguito il velocista della Quick Step Floors, trionfatore dell’undicesima tappa con arrivo a Pau – Non so quale sia l’aspetto che mi permette di vincere, ho le gambe, la forma fisica e una grande squadra. Non riesco a scegliere un aspetto, finora sono riuscito a sfruttare tutte le occasioni che avevo, spero di continuare così”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Calciomercato, Dani Alves punge i bianconeri: “Juve? Ambizione e organizzazione meglio qui”

next
Articolo Successivo

Tour de France, la sfortuna non abbandona Contador. Lo spagnolo cade ancora

next