Ci sono le testimonianze di almeno quattro ragazzi che dichiarano di aver visto due giovanissimi spingere dalla scogliera di Monopoli i due anziani, uno dei quali morto annegato, agli atti dell’inchiesta della Procura per i minorenni di Bari. Nel decreto di fermo notificato ieri dai Carabinieri a un 15enne e ad un 17enne, entrambi incensurati e attualmente detenuti nell’istituto Fornelli, ci sono stralci delle dichiarazioni rese dai ragazzi testimoni oculari dell’aggressione. A conferma della ricostruzione fatta dai militari ci sono anche le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza che immortalano i due minorenni entrare nello stesso bar dove i due anziani si erano recati poco prima e poi camminare sulla scogliera. Dalle immagini si vede anche che i due giovanissimi, fuggiti subito dopo aver spinto i due anziani in mare, sono poi tornati subito dopo per recuperare alcuni effetti personali che avevano lasciato sugli scogli.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lecco, rubano i pc a scuola per comprare marijuana: sei 16enni denunciati

prev
Articolo Successivo

Corruzione e riciclaggio, in un rapporto di Transparency i buchi della legge italiana

next