Era stato il Copasir a smentire Matteo Salvini, che aveva evocato un dossier (inesistente) dei servizi segreti italiani sul presunto rapporto tra Ong e scafisti. “Chiedere scusa? Lo facciano Monti, Letta, Renzi, Gentiloni e sua maestà la signorina Boldrini“, ha replicato il leader del Carroccio. Per poi rilanciare: “Io sto con Zuccaro, io sto con Frontex, che certificano, sostengono e confermano quello che qualunque normodotato in Italia e nel mondo ha ormai intuito: l’immigrazione clandestina è organizzata, finanziata, è un business da 5 miliardi di euro e ha portato a 13mila morti sul fondo del mare”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, Sala: “Blitz in Centrale? C’è chi fa video con cellulare e specula. Noi lavoriamo per la sicurezza”

next
Articolo Successivo

Bimba di 16 mesi morta in incidente stradale, il padre indagato per omicidio colposo

next