Proteste e scontri tra indigeni e polizia davanti al palazzo del congresso a Brasilia, capitale del Brasile. Centinaia a di indigeni infatti sono scesi in piazza, armati di frecce e arco e con i corpi dipinti, per protestare contro una proposta di legge, che consente al congresso di delimitare i confini delle loro terre.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni in Francia, sta vincendo il populismo di centro (o dei 40enni)

next
Articolo Successivo

Nazioni Unite, Arabia Saudita eletta nella Commissione per i diritti delle donne. “Come un piromane a capo dei pompieri”

next