Ho visto la Madonna lacrimare per me. Ero in carcere, avevo una sua fotografia meravigliosa in una busta di plastica e l’avevo messa sopra il mio letto, tra quelle di Padre Pio, Nilla Pizzi e Moira Orfei, due donne che avevo amato nella mia vita”. Lo rivela ai microfoni di Ecg Regione (Radio Cusano Campus) l’ex agente dei vip, Lele Mora, che racconta un episodio accadutogli durante la sua detenzione in carcere. “Un giorno mi sono svegliato” – continua – “e mi sono accorto che l’immagine della Madonna aveva un sacco di acqua dentro, e questo è successo per molte volte. Ho chiesto al cappellano del carcere e mi ha detto: ‘Questa è la Madonna che piange per te’. Ogni volta che quella Madonna lacrimava mi veniva la pelle d’oca, io sono cattolico e credente. Ora quell’immagine non piange più, non ne ha motivo. Sono un uomo nuovo e libero. Faccio la mia vita. Anche io sbagliato molto, dando perle ai porci e aiuto a persone che non meritavano niente di quello che ho fatto per loro”. Mora parla anche del suo neo-movimento politico, “Libertà e onestà”: “Siamo arrivati a dieci milioni di richieste di preiscrizioni. Siamo in un momento in cui l’Italia è in una fase di tracollo, la gente non può campare con 300 euro al mese”. Sulla bagarre Volpe-Magalli, invece, non ha dubbi: “Evidentemente il loro programma non funziona molto bene e hanno fatto questa cosa un po’ artefatta. La Volpe s’è sposata con un ragazzo che conosco, molto bravo, di ottima famiglia. Lei è una brava ragazza e una brava show-girl, ma poteva crescere molto di più. Ma questi litigi una volta si inventavano con le grandi star, come la Loren e la Lollobrigida, ma eravamo ai tempi in cui c’erano nomi di grandissimo spessore. Credo che di Magalli e della Volpe oggi non freghi niente a nessuno“. Mora, infine, si sofferma sul suo rapporto con Silvio Berlusconi: “Io l’ho conosciuto nel 1985, è una persona straordinaria. Non ho mai votato Forza Italia, perché io sono un mussoliniano convinto, ma sull’uomo Mussolini, non sul partito. Di Berlusconi tanti ne hanno approfittato, tanti hanno abusato della sua amicizia. Nutro per lui stima e simpatia e gli auguro il meglio per i suoi ultimi, speriamo, tanti anni di vita”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Salvini: “M5s? È il movimento 5 bufale, si stanno calando le braghe per essere belli, bravi e simpatici”

prev
Articolo Successivo

Berlusconi animalista, Bianconi (ex Pdl): “Lo spot con gli agnellini? Mi fa vomitare. L’ha fatto solo per un voto in più”

next