Ogni strage, purtroppo, ha il suo eroe. I media britannici e i colleghi del parlamento britannico di tutti gli schieramenti nei momenti drammatici dell’assalto davanti al Parlamento hanno individuato subito in Tobias Ellwood, sottosegretario agli Esteri e deputato Tory, “l’uomo giusto al posto giusto”. Ellwood ha tentato invano, di salvare la vita dell’agente Keith Palmer accoltellato nel cortile di Westminster.

In giacca e cravatta, con la camicia e le mani sporche di sangue, la sua figura spicca tra quelle dei soccorritori nelle foto pubblicate dai media britannici, mentre inginocchiato a terra pratica la respirazione bocca a bocca al ferito e cerca di arrestare l’emorragia. Ellwood, un ex militare, è rimasto accanto al poliziotto fino all’arrivo dell’elicottero ambulanza, prima di tornare verso il Foreign Office. Altre immagini lo mostrano con le mani sulla testa, con un’espressione di sconfitta. Alcuni testimoni, citati dal Telegraph, riferiscono di averlo visto “correre in direzione opposta a chiunque altro, verso il poliziotto ferito”. Secondo una fonte a vicina al sottosegretario, Ellwood in serata stava “bene, ma scosso”.  Nel 2002 Ellwood perse suo fratello in un attentato terroristico a Bali in cui morirono 202 persone, tra cui 27 britannici.

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Attentato Londra, Vidino: “Auto e coltelli, gli attacchi impossibili da prevedere che tengono sotto scacco anche Israele”

next
Articolo Successivo

Attentato Londra, il momento in cui il suv travolge i pedoni sul ponte di Westminster

next