Spunta un nuovo video a documentare l’errore di manovra dell’attore Harrison Ford, che alcuni giorni fa, alla guida di un aereo, ha sbagliato pista d’atterraggio in California, sfiorando un aereo di linea.  Nei 45 secondi del video si vede il monomotore guidato dall’attore di Star Wars e Indiana Jones, 74 anni, sfiorare un 737 dell’American Airlines in decollo dall’aeroporto John Wayne di Orange County. L’aereo passeggeri si muove lentamente sulla pista mentre il monomotore giallo di Ford appare da destra, volando basso sopra il 737 e gettando la sua ombra sull’aeroplano prima di atterrare su un’altra pista. In un audio della torre di controllo diffuso nei giorni scorsi, l’attore chiede: “Che ci faceva quell’aereo sotto di me?”.
Sull’accaduto è in corso una inchiesta della FAA. Ford, collezionista di aerei d’epoca, se riconosciuto responsabile di negligenza, rischia una serie di misure punitive la più grave delle quali sarebbe la sospensione della licenza di volo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Libano, Marine Le Pen in visita rifiuta il velo e cancella incontro con il Gran Mufti

next
Articolo Successivo

Usa, milioni di migranti a rischio deportazione. Trump vuole 10mila agenti e le informazioni mediche degli illegali

next