Il modo di vivere delle popolazioni colpite dal terremoto visto attraverso gli occhi di un panettiere che, nonostante la terra tremi ancora e ancora, non rinuncia alla sua quotidianità. E ogni mattina si alza presto e corre per andare a lavoro. “Mi vedrai correre” il cortometraggio realizzato dalla casa di produzione indipendente ‘The Stairway Production‘ che ha come obiettivo quello di lanciare un ‘messaggio di affetto e di rispetto nei confronti di chi ha subito gravi danni ma continua a lottare’. Alla realizzazione del corto, la cui regia è dello spoletino Duccio Brunetti, hanno partecipato Riccardo Pompili, Nicolò Marchi, Alessandro Elisei, Diletta Masetti, Mirko Peruzzi, Nicolas Mari

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bologna, scontri e cariche all’interno dell’Università. Video: la polizia irrompe nella biblioteca in via Zamboni

next
Articolo Successivo

Stadio della Roma, con Berdini delegittimato la città è sotto l’assalto del cemento

next