Il tabellone pubblicitario di un centro commerciale di Ningbo, in Cina, ha improvvisamente trasmesso un video porno. Secondo la polizia locale il video era stato salvato sul pc di un addetto alla manutenzione del tabellone: la rete wireless avrebbe connesso automaticamente il pc al tabellone. Nel filmato pubblicato su Youtube, la reazione divertita dei passanti

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cascata scorre al contrario, l’acqua risale il corso sfidando la forza di gravità. Complice il vento

next
Articolo Successivo

Capodanno, il discorso di Natalino Balasso è un’invettiva tutta da ridere

next