In mattinata a Roma si riunisce l’Assemblea nazionale del Pd. Sono previsti gli interventi del segretario Matteo Renzi e del premier Paolo Gentiloni. Titolo della giornata “Ripartiamo dall’Italia”. In platea si nota la presenza dei ministri Andrea Orlando e Claudio De Vincenti, oltre che dello stato maggiore del Nazareno, da Matteo Orfini a Ettore Rosato. In forze anche la minoranza, con Pierluigi Bersani, Gianni Cuperlo, Davide Zoggia. C’è attesa per la relazione in cui il segretario Matteo Renzi dovrebbe ‘sciogliere la riserva’ sul congresso: anticiparlo o celebrarlo come previsto in autunno? In molti si aspettano una relazione in cui si sottolinea l’importanza del passaggio politico che si sta attraversando e quella di approfittare della crisi M5s per andare ad elezioni nel più breve tempo possibile.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il caso Raggi in tre mosse

next
Articolo Successivo

Renzi: ‘Straperso al Sud e tra i giovani. Legge elettorale? Propongo Mattarellum’. E Giachetti insulta Speranza

next