In mattinata a Roma si riunisce l’Assemblea nazionale del Pd. Sono previsti gli interventi del segretario Matteo Renzi e del premier Paolo Gentiloni. Titolo della giornata “Ripartiamo dall’Italia”. In platea si nota la presenza dei ministri Andrea Orlando e Claudio De Vincenti, oltre che dello stato maggiore del Nazareno, da Matteo Orfini a Ettore Rosato. In forze anche la minoranza, con Pierluigi Bersani, Gianni Cuperlo, Davide Zoggia. C’è attesa per la relazione in cui il segretario Matteo Renzi dovrebbe ‘sciogliere la riserva’ sul congresso: anticiparlo o celebrarlo come previsto in autunno? In molti si aspettano una relazione in cui si sottolinea l’importanza del passaggio politico che si sta attraversando e quella di approfittare della crisi M5s per andare ad elezioni nel più breve tempo possibile.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Il caso Raggi in tre mosse

next
Articolo Successivo

Renzi: ‘Straperso al Sud e tra i giovani. Legge elettorale? Propongo Mattarellum’. E Giachetti insulta Speranza

next