Lungo siparietto al Tg La7 di Enrico Mentana, durante il collegamento in diretta con Paolo Celata, interrotto dal disturbatore Gabriele Paolini. Dopo qualche secondo il direttore sbrocca e si rivolge all’inviato: “Paolo ci fai un favore? Togli quell’imbecille da là dietro? Toglilo anche con le maniere più adeguate”, il siparietto prosegue. Il cameraman è costretto a stringere l’inquadratura: “E’ dai tempi del bianco e nero che c’è. Non cresce mai” e Mentana chiude con una battuta delle sue: “Paolo, questo ci porta a qualcosa di ancora peggio: il tuo primo piano”. Il direttore prova a ricollegarsi ma la situazione non cambia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Arresto Marra, Scanzi: “Raggi sorpresa? O non ha requisiti per gestire Roma oppure finge”

prev
Articolo Successivo

Crozza-De Luca: “Avvisi di garanzia? Terribili strumenti di morte…”

next