Teatro gremito quello che ha accolto nel week end Matteo Renzi, di passaggio a Benevento per promuovere il Sì al referendum costituzionale. Eppure a molti è sembrato che i numeri delle forze dell’ordine superassero quelli dei cittadini accorsi, al netto della compatta presenza organizzata dal Pd. L’accusa, mossa dai manifestanti che hanno contestato il premier all’esterno del teatro Massimo al grido di “mai visto Renzi per l’alluvione, ma solo per infangare la Costituzione”, è stata rilanciata da un giovane attivista del Comitato Articolo 1 di Benevento, che ha interrotto il premier dalla platea: “Benvenuto nella terra trivellata dal tuo Sblocca Italia…” di Alessandro Paolo Lombardo e Rossella Di Micco

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il referendum secondo i Depeche Mode

next
Articolo Successivo

Renzi: “Con i soldi che prende dal Senato M5s paga gli affitti dei dipendenti dell’ufficio comunicazione”

next