No comment di Raffaele Marra ai microfoni de ilfattoquotidiano.it sulla possibile revoca della sua nomina a vicecapo di Gabinetto della Giunta Raggi. Il dirigente pubblico entrato in Campidoglio con l’ex sindaco Gianni Alemanno aveva suscitato diverse polemiche nel mondo a 5 stelle per l’incarico a lui destinato dalla sindaca di Roma. “Ci resterei malissimo se la Raggi facesse un passo indietro” aveva detto in un’intervista a Il Messaggero. La marcia indietro invece è attesa moto probabilmente per domani, tra cui la revoca di Daniele Frongia (M5S) a capo di Gabinetto per offrirgli la poltrona da vice sindaco. Il Pd aveva sollevato un problema di incompatibilità con la legge Severino per l’ex consigliere che non avrebbe potuto porre la firma su atti dirigenziali almeno per un anno come prevedono le norme

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sondaggi, rush a 3 per il ballottaggio: M5s, Pd e destra tutti in un punto. Ma nelle sfide finali vincono sempre i 5 Stelle

next
Articolo Successivo

Alfano, Formigoni: “Caso chiuso”. Ma su Ncd: “Nostro compito nel governo è finito”

next